Sono aperte le scommesse!

Vi ho lasciato una settimana esatta per riprendervi dall’ultima crisi dopo l’appuntamento con SuperS. Direi che vi ho permesso di riposare abbastanza quindi posso rompervi un po’ le scatole con le solite questioni! Anche perchè magari qualcuna di voi si chiede che cosa stia succedendo, come proceda la cosa…vero che ve lo chiedete?

Lunedi scorso è iniziata la Fase2 del tentativo numero… boh, manco me lo ricordo ed è meglio cercare di non fare i calcoli. La Fase2 del nuovo protocollo messo a punto da SuperS (che ha cercato di redimersi dopo le ultime cavolate) è stata inaugurata con il solito prelievo di inizio settimana, per controllare che il livello di progesterone dopo l’ovulazione (avvenuta tra mercoledi sera e giovedi’) fosse salito in maniera adeguata. Dracula ha quindi prelevato la solita fialetta di sangue, ma le mie vene sono talmente stanche che stavolta mi ha lasciato una bella traccia. I miei genitori mi hanno fatto gentilmente presente che nel caso avessi bisogno di una trasfusione, visto che mi stanno prosciugando con tutti ‘sti esami, per fortuna ho il gruppo 0+ e che possono tutti donarmi del sangue…che carini!

SuperS mi ha chiamato lunedi’ pomeriggio per confermare che tutto procede bene, i livelli ormonali sono nella norma e mi ha dato quindi la più bella notizia da un po’ di tempo a questa parte: “Puoi togliere la pompa!”. Dopo 41 giorni ininterrotti con questo orpello attaccato alla pancia, mi sento finalmente libera! Per quanto MissPompa sia piccola e discreta, negli ultimi tempi con il caldo aveva iniziato a scocciarmi non poco: l’adesivo che la fa stare incollata alla pancia non lascia traspirare e quindi adesso che è quasi estate iniziava a darmi fastidio, a prudermi, a volte avrei avuto voglia di strappare tutto per grattarmi. Inoltre ho sempre paura che si stacchi  facendo dei movimenti bruschi, mettendomi in alcune posizioni, quando mi faccio la doccia… e quindi in un numero variabile dalle 5 alle 20 volte al giorno mi guardavo la pancia per controllare che fosse tutto a posto!

Ecco, ora è finita, almeno fino all’inizio del prossimo ciclo… e chissà, magari non dovro’ proprio più rimetterla, ma non oso illudermi, fate come se non avessi parlato va’ che porta sfiga!

Ho potuto riprendere a muovermi senza troppa circospezione, ad insaponarmi in santa pace sotto la doccia, ad andare in bici senza dover alzare il sedere dalla sella ogni volta che incontro qualche piccola buca sulla strada, per paura che il contraccolpo faccia saltare la pompa… e mi rendo conto che inconsciamente ho preso tutta una serie di abitudini dovute proprio al fatto che avevo ‘sta roba attaccata alla pancia, del tipo muovermi in maniera strana, fare attenzione a non appoggiare nulla alla pancia ecc. Per inaugurare la nuova era, l’altra sera a letto ho chiesto a MA di farmi un massaggio alla schiena, perchè posso persino mettermi a pancia in giù! Tutta vita insomma…o quasi… si’, perchè tolta la pompa ora ho altri problemi ed il paraurti anteriore (leggi tette) dopo la puntura di Ovitrelle (gonadotropine per indurre l’ovulazione una settimana fa) si è gonfiato in maniera incredibile e mi fa un male cane. La sera a letto non riesco a trovare una posizione per dormire e quando di giorno mi capita di passare davanti ad uno specchio sussulto alla vista di cosa sia successo li’, dal momento che io di mio sono sempre stata molto molto scarsa (leggi quasi piatta) in quella zona.  Questo è l’unico vantaggio dei bombardamenti ormonali fino ad ora!

Riprendo quindi il filo del discorso. Tolta la pompa, per non perdere le buone abitudini di impasticcata, ora ogni sera ho una compressa di progesterone e una volta ogni quattro giorni una punturina di gonadotropine sulla pancia, per un totale di 4 volte. L’ultima sarà il 24 giugno e cinque giorni dopo, cioè il 29, potro’ fare un test di gravidanza, ovviamente se la speranza non viene presa a mazzate prima come l’ultima volta!

Il 30 giugno è il mio compleanno, quindi potrei avere come regalo la più bella delle sorprese o l’ennesima mazzata. Sono aperte le scommesse! A quanto si dice in giro mazzata vs sorpresa è data vincente 3:1. Fate i vostri calcoli. I risultati il 29 pomeriggio!

scommesse

Alti e bassi

Sono sempre stata di umore altalenante (chi mi conosce confermerà di sicuro!), figuratevi ora che prendo ormoni a palate! In tutto questo compatisco MA che si deve sorbire i miei sbalzi…

lucy

E cosi’ capita che mentre una settimana fa mi sentivo addosso un ottimismo e una forza incredibili, che mi hanno fatto pensare di essere diventata una specie di dea della saggezza, ecco che la settimana successiva l’umore scende in picchiata e mi sento stanca, demotivata e con i nervi a fior di pelle.

Sarà perchè è stata una settimana piena di impegni e quindi molto pesante, saranno gli sbalzi di temperatura che fondono il cervello (siamo passati dai 17°C di domenica ai 33°C di oggi!), saranno gli ormoni appunto, sarà che ho bisogno di una bella vacanza lontano dal casino di  questa città…

E magari sarà anche la notizia di ieri pomeriggio, dopo l’ennesimo prelievo del sangue e l’ecografia, che hanno mostrato dei follicoli più piccoli del solito, quindi un’evoluzione più lenta dell’ovulazione, sarà che SuperS ha proposto l’ennesimo piano B (in realtà qui dovremmo parlare di piano Z con tutti quelli che ho provato finora) per migliorare la situazione visti i risultati dell’ultimo ciclo… quindi ecco il nuovo piano di battaglia: MissPompa lavorerà fino a quando i follicoli saranno maturi, poi iniezione di Ovitrelle per indurre l’ovulazione ( e quindi niente ovulazione naturale come le altre due volte), dopo tre giorni esami del sangue per controllare il progesterone, se questo è abbastanza alto metteremo a riposo MissPompa e continueremo con iniezioni di gonadotropine manuali (giusto per non perdere l’abitudine agli aghi) e pasticche di progesterone e non ho capito di che altro. Il tutto dovrebbe permettere di sostenere meglio l’ovulazione ed un eventuale impianto. Mah, io lo spero, SuperS deve consultarsi con una sua collega endocrinologa per sapere cosa ne pensa questa qui della nuova proposta, io ho capito che pure lei con me non sa che pesci pigliare! Yuppi!

Le ho chiesto senza tanti giri di parole se secondo lei MissPompa mi porterà prima o poi ad avere un Paciocco tra noi, lei ha risposto con la sua solita prudenza, senza sbilanciarsi, che lo spera e senno’ dovremo passare alla FIV (fecondazione in vitro)…

Lo sapevo che la FIV sarebbe stata l’ultima spiaggia, solo che la vedevo lontana, ero convinta che la pompa avrebbe funzionato visto che al primo colpo sono comunque rimasta incinta! Mi sono concessi in totale 6 cicli con MissPompa, poi dovro’ separarmene se non funziona, perchè c’è una lunga lista di attesa per questo trattamento. Ne ho già bruciati due, siamo al terzo.

Non mi fa paura la FIV in sè, conosco tramite i vari social network ed i forum che frequento, un sacco di ragazze che seguono il protocollo per la fecondazione in vitro. Il fatto è che sono stanca di cambiare piani, di provare sempre nuovi trattamenti, di non vedere una fine, una luce in fondo al tunnel. Credevo di aver visto un barlume, una specie di candela, ma ora mi pare che si stia affievolendo ed ho paura che si spenga di nuovo. Avete un fiammifero per tenerla accesa per me?

tunnel