Alti e bassi

Sono sempre stata di umore altalenante (chi mi conosce confermerà di sicuro!), figuratevi ora che prendo ormoni a palate! In tutto questo compatisco MA che si deve sorbire i miei sbalzi…

lucy

E cosi’ capita che mentre una settimana fa mi sentivo addosso un ottimismo e una forza incredibili, che mi hanno fatto pensare di essere diventata una specie di dea della saggezza, ecco che la settimana successiva l’umore scende in picchiata e mi sento stanca, demotivata e con i nervi a fior di pelle.

Sarà perchè è stata una settimana piena di impegni e quindi molto pesante, saranno gli sbalzi di temperatura che fondono il cervello (siamo passati dai 17°C di domenica ai 33°C di oggi!), saranno gli ormoni appunto, sarà che ho bisogno di una bella vacanza lontano dal casino di  questa città…

E magari sarà anche la notizia di ieri pomeriggio, dopo l’ennesimo prelievo del sangue e l’ecografia, che hanno mostrato dei follicoli più piccoli del solito, quindi un’evoluzione più lenta dell’ovulazione, sarà che SuperS ha proposto l’ennesimo piano B (in realtà qui dovremmo parlare di piano Z con tutti quelli che ho provato finora) per migliorare la situazione visti i risultati dell’ultimo ciclo… quindi ecco il nuovo piano di battaglia: MissPompa lavorerà fino a quando i follicoli saranno maturi, poi iniezione di Ovitrelle per indurre l’ovulazione ( e quindi niente ovulazione naturale come le altre due volte), dopo tre giorni esami del sangue per controllare il progesterone, se questo è abbastanza alto metteremo a riposo MissPompa e continueremo con iniezioni di gonadotropine manuali (giusto per non perdere l’abitudine agli aghi) e pasticche di progesterone e non ho capito di che altro. Il tutto dovrebbe permettere di sostenere meglio l’ovulazione ed un eventuale impianto. Mah, io lo spero, SuperS deve consultarsi con una sua collega endocrinologa per sapere cosa ne pensa questa qui della nuova proposta, io ho capito che pure lei con me non sa che pesci pigliare! Yuppi!

Le ho chiesto senza tanti giri di parole se secondo lei MissPompa mi porterà prima o poi ad avere un Paciocco tra noi, lei ha risposto con la sua solita prudenza, senza sbilanciarsi, che lo spera e senno’ dovremo passare alla FIV (fecondazione in vitro)…

Lo sapevo che la FIV sarebbe stata l’ultima spiaggia, solo che la vedevo lontana, ero convinta che la pompa avrebbe funzionato visto che al primo colpo sono comunque rimasta incinta! Mi sono concessi in totale 6 cicli con MissPompa, poi dovro’ separarmene se non funziona, perchè c’è una lunga lista di attesa per questo trattamento. Ne ho già bruciati due, siamo al terzo.

Non mi fa paura la FIV in sè, conosco tramite i vari social network ed i forum che frequento, un sacco di ragazze che seguono il protocollo per la fecondazione in vitro. Il fatto è che sono stanca di cambiare piani, di provare sempre nuovi trattamenti, di non vedere una fine, una luce in fondo al tunnel. Credevo di aver visto un barlume, una specie di candela, ma ora mi pare che si stia affievolendo ed ho paura che si spenga di nuovo. Avete un fiammifero per tenerla accesa per me?

tunnel