Wonderwoman…e la sua fine…

Dopo gli acciacchi e la stanchezza del primo trimestre, passata al quarto mese mi sono sentita mooolto meglio ed all’entrata nel quinto mese ancora di più. Mi sembra di avere un sacco di energie, io che già di mio in periodi normali ne ho parecchie, ora mi sento una specie di Wonderwoman!

wondewoman

E cosi’ da un paio di settimane ci ho dato dentro con varie cose da fare in casa, più il lavoro il pomeriggio, ma mi sentivo bene nonostante tutto, magari un po’ di mal di schiena la sera ma niente di più (poi comunque il patto è che dopo le 19 si occupa di tutto MA quando rientra dal lavoro).

Da sabato qui in Francia sono cominciate le vacanze scolastiche, perchè dovete sapere che qui gli studenti sono dei principini e dopo 7 settimane di scuola hanno 2 settimane di vacanza. Per ritemprarsi dopo le lunghe fatiche di ben 35 giorni di scuola (tenete presente che non vanno a scuola il sabato e la domenica e fino alla fine delle elementari il mercoledi’ i bambini fanno solo tre ore di scuola per “spezzare la settimana”!).

Dicevo quindi, sono iniziate le vacanze scolastiche autunnali, io, come i bambini, sono quindi in vacanza e cosa mai puo’ venirmi in mente per inaugurare la prima settimana di libertà? Siccome non sono normale, ormai lo so, invece di andarmi a fare un massaggio o una seduta di manucure, ne ho approfittato per passare la mattinata in casa a fare un sacco di cose arretrate, sfruttando i miei super poteri di Wonderwoman! E cosi’ tra aspirapolvere, vaporella, lavatrici a gogo, impastare il pain brioché per la colazione del giorno dopo, se ne passa tutta la mattinata e metà del pomeriggio del mio lunedi’ di festa. Poi, giusto perchè non mi è stato sufficiente, sono uscita per alcune commissioni in farmacia e ne ho approfittato per ossigenarmi un poco facendo una passeggiata al parco.

Cammina cammina, ho iniziato a sentire qualche dolorino alla pancia, come dei piccoli crampetti. Siccome il senso di colpa che abita in me è sempre pronto a balzare fuori non appena ne ha l’occasione, ecco che mi hanno assalito mille paure e paranoie, ho iniziato a fare attenzione a questi dolorini, facevo un passo e mi mettevo in ascolto di cosa accadeva li’ in basso… finchè mi ha travolto come una valanga la paura, ho subito mandato un messaggio di SOS a SuperS, chiedendole un appuntamento per oggi. Me ne ha fissato uno per oggi pomeriggio alle 17 e mi ha detto nel frattempo di riposarmi e di prendere 2 pastiglie di antispastico per tre volte al giorno (ma andiamo di medicine, qui in Francia ci vanno pesante con i farmaci!).

Fine di Wonderwoman, sostituita da una banale me stessa confinata sul divano, a perdere tempo davanti al computer… i crampi si fanno sentire qui e là, non sono forti, ma sufficienti per avermi spaventato e rimesso in riga. A parte le tazze della colazione e una lavatrice avviata, la mia mattina è completamente inattiva. Fino alle 17 di oggi per lo meno. Sono abbastanza sicura che sia solo un falso allarme, a quanto pare dal quinto mese ci sono delle piccole contrazioni perchè l’inquilino li’ dentro si allarga sempre di più e fa pressione sugli organi circostanti. Ma un piccolo richiamo per dirmi che magari non è più l’epoca di Wonderwoman ci voleva. Io purtroppo capisco le cose solo quando arrivo al limite, dopo aver tirato troppo la corda.

E cosi’ mi sa che i miei superprogrammi per i prossimi giorni, tra cui varie acrobazie culinarie in onore dei suoceri, saranno cancellate e ci accontenteremo tutti di pasta al pomodoro o bistecche! Per fortuna ho il mio amico Poldo che si occupa dei pavimenti di casa, un marito che fa il resto e poi cerchero’ di diminuire le mie pretese di ordine e pulizia per i prossimi giorni.

Gli aggiornamenti sulla situazione arriveranno con il bollettino medico delle 17, insieme ai soliti commenti di SuperS che di sicuro mi prenderà per la solita allarmista, ma chi se ne frega?

Annunci

Un pensiero su “Wonderwoman…e la sua fine…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...