Notte prima dell’esame

Finite le vacanze, rientrati ieri sera a Paris.

Giusto per rallegrare l’umore, oggi Parigi ci ha dato il benvenuto con una giornata di pioggia continua (e qui non succede praticamente mai che piova senza interruzione per 24 ore!) ed un cielo grigio che sembrava novembre. Yuppi!

Aggiungiamoci la cosa che odio di più al rientro delle vacanze, cioè disfare le valigie e pulire casa dopo un mese di assenza…Vabbè, ora siamo a posto fino al prossimo spostamento, che non sarà prima delle vacanze di Natale per fortuna.

Tutte le cose da fare oggi mi hanno permesso almeno di deviare un po’ i pensieri dal chiodo fisso di questi ultimi due giorni: l’ecografia di domani!

Eh già, il tempo per fortuna è passato (anche se sempre troppo lento per i miei gusti) e domani avro’ finalmenta l’ecografia di fine trimestre, chiamata anche translucenza nucale.

Durante questa ecografia il medico prenderà un sacco di misure di Paciocco e determinerà, in base ad alcune di queste, il rischio di trisomia 21, 18 e di altre anomalie genetiche. Per uno screening più approfondito, oltre alla translucenza, viene fatto anche un prelievo del sangue che va a rilevare la quantità di alcuni marcatori. I dati ottenuti dall’esame del sangue, combinati con i risultati dell’ecografia, permettono di dare una stima più sicura del rischio di trisomia 21. L’affidabilità del test è del 90%.

Ve l’ho già detto che sono paranoica, ansiosa, stressata di mio, no? Quindi figuratevi come mi sento per l’esame di domani! Un’ ansia da “notte prima degli esami” veramente! Ti prego, ti prego, ti prego Paciocco! Mostra a quei medici che sei perfetto e che non hai nulla di anormale, a parte una bellezza fuori dal comune! SMILE! Eh, scusate, ma io e MA ci siamo già innamorati di lui dalle ultime foto che abbiamo fatto durante l’ecografia del 14 agosto, in cui si vedeva benissimo un profilo greco! SMILE AGAIN!

Purtroppo il risultato del test non lo sapremo prima di una settimana, non so perchè per avere l’esito del prelievo ci voglia cosi’ tanto quando ho visto che in alcuni laboratori in Italia lo danno in giornata! Cosi’ oggi pomeriggio, non riuscendo a mettermi il cuore in pace, mi sono fatta un tour telefonico di tutti i laboratori di analisi delle vicinanze (e qui in Francia i lab di analisi sono comuni quasi quanto le boulangeries!) per capire se ce n’era almeno uno che fosse un po’ più speed a dare quei benedetti esiti. Niente, tutti mi hanno detto che ci vogliono almeno sette giorni!

E cosi’ domani ci dovremo accontentare solo dei risultati della translucenza, che già di per sè non sarà poi cosi’ male. Per il verdetto finale invece aspetteremo il 4 settembre, che guarda caso sarà anche il nostro anniversario di matrimonio! Paciocco ci dà sue notizie sempre i giorni delle ricorrenze a quanto pare: il giorno prima del mio compleanno abbiamo scoperto che era tra noi e il giorno dell’anniversario scopriremo, spero, che tutto va bene e che è sano come un pesce, anzi un gamberetto!

Pensatemi domani alle 10!

Annunci

2 pensieri su “Notte prima dell’esame

  1. E dunque, che dire. Capisco eccome l’ansia, io il bi-test l’ho fatto con mille paranoie…
    E anche io ho aspettato una settimana, per il prelievo.
    l’ecografia chiaramente me l’hanno “commentata” subito, ma per avere i dati incrociati con quelli del sangue ci è voluto un po’…e quindi comunque non ero tranquilla, anche se dall’eco già vedono un bel po’ di roba.
    facci sapere !!!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...