La vittoria dell’ormone

Oggi è stata una giornata decisamente NO.

Anche se non c’è stato alcun evento scatenante sono stata (e sono tuttora, ancora per poco perchè poi la notte di solito porta consiglio!) di cattivissimo umore, tendente al depresso per dire la verità.

Tutto va come sempre, eppure io mi sento a terra…o forse è proprio perchè tutto è sempre uguale, che niente accenna a smuoversi, che non c’è mai un cambiamento che dia uno scossone alla mia vita…

Non so cosa dire, cosa scrivere, ho fatto anche fatica ad aprire il blog e decidere di buttare giù due righe e questo non mi era mai successo finora. Ho deciso di farlo comunque perchè di solito scrivere mi aiuta, è come se i pensieri si trasferissero sullo schermo, fuori dalla mia testa.

Nella situazione in cui mi ritrovo c’è sempre un capro espiatorio: è colpa degli ormoni! Oggi hanno senz’altro vinto loro e io non mi sono neanche battuta più di tanto per resistere, ho dato forfait immediatamente. Perchè, concedetemelo, a volte ho bisogno di sentirmi giù e basta, senza dover dare spiegazioni sensate, senza sentirmi in dovere di tirarmi su, di farmi coraggio, mettermi un sorriso in faccia e andare avanti. Io oggi non ho avuto voglia di mettere la maschera del “va tutto bene”, non ho avuto voglia di credere “tutto si sistemerà”. Ho semplicemente lasciato andare la stanchezza, l’ho lasciata travolgermi alla grande. E’ da tutta la settimana che un senso di spossatezza e di fatica mi tendeva agguati, nascondendosi, facendo delle toccate e fughe, ora mi ha travolto!

Non si puo’ dare più di tanto la colpa al caldo, andiamo dai, siamo sempre a Parigi, ci sono stati massimo 24°-25°C questa settimana! No, non è l’afa che mi abbatte, sono loro, gli ormoni che fanno le bizze, i capricci. Ma lo sapete che la parola “ormone” in francese è di genere femminile? Mi sembra molto indicativo, no? Perchè loro, questi maledetti, sono proprio rompiballe come solo noi sappiamo essere quando ci mettiamo d’impegno! E siccome con questo nuovo protocollo di SuperS ho cambiato farmaci e dosi, ecco, io credo che questi nuovi ormoncini ci stiano dando dentro di brutto nel mio povero corpo!

E cosi’ io mi ritrovo a farmi un sacco di paranoie senza motivi apparenti, a pormi un sacco di domande sul senso della mia vita, delle mie azioni quotidiane, sul percorso di PMA, sul fatto che mi sembra di non arrivare da nessuna parte in nessun campo, nè sul lavoro, né sulla famiglia…

Avete mai la sensazione di vivere la vostra vita quotidiana con un pilota automatico innescato? Avete mai l’impressione di andare avanti, giorno per giorno, per abitudine, senza porvi tante domande? Finché poi arriva quel momento in cui, per qualche motivo o anche senza ragione specifica, vi fermate a riflettere, come se vi guardaste da fuori, e vi dite:”Ma che cavolo sto facendo? A cosa serve tutto cio’?”. Qualcuno vi ha disinnescato il pilota automatico e zac…scatta la crisi!

Ecco, a me oggi è successo esattamente questo! Non ho trovato nessuna risposta, nessuna soluzione miracolosa, so solo che ho bisogno che avvengano alcuni cambiamenti netti ma ho anche paura che non arrivino.

Non ditemi, per favore, che i cambiamenti avvengono solo se io per prima li voglio davvero, perchè qui non è questione di volontà, ma solo di culo… e non riguarda solo la solita questione che ben sapete.

Per cui oggi mi concedo una giornata di completo scazzo, scusate il termine, ma oggi non ho nessun limite, nemmeno nel linguaggio. E se vi scoccia pazienza!

Chiudo le trasmissioni per stasera, tra poco Morfeo mi viene a prendere e magari lui riesce a calmarmi un poco…

E cos

Annunci

7 pensieri su “La vittoria dell’ormone

  1. Ti dico solo che qui sono le 11 di sera e ho aperto il pc solo per controllare se c’erano tue novità..spero ti tiri un pò su di morale!

    Mi piace

  2. Cara MI,
    spero che oggi vada meglio! Quello che racconti come sai è una storia molto femminile, ciascuna di noi ci si è riconosciuta e ci si riconoscerà molte volte. La consolazione è che passerà e che il sorriso sulla faccia ti si stamperà da solo senza sforzi per farlo comparire, ma adesso sembra che non succederà mai e questo è molto più vero delle mille parole che ti diciamo. MI prenditi cura di te: tante coccole, cioccolata, sole, patate e carne di tacchino che tirano tutti su la serotonina! Un abbraccio e come sempre, alle prossime news!

    Liked by 1 persona

    • Grazie Elisa, oggi va meglio, sono le montagne russe i miei sbalzi di umore! Grazie per i consigli per rialzare i livelli di serotonina, l’unica cosa che scarseggia nella mia dieta è il tacchino pero’! 🙂

      Mi piace

  3. non ti preoccupare Micol, capita a tutti e ogni tanto ci vuole, fa bene all’anima, al cuore e alla mente.
    A volte bisogna lasciarsi andare alla tristezza, alla rabbia, insomma a tutte le emozioni che ci invadono ( positive o negative che siano) per poi sentirsi più liberi e caricati per affronatre il tutto a testa alta.
    Sfogati, ma non mollare mai!!!!!!!!!!!!
    Un forte abbraccio!!!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...